Bowl cake: la colazione sana, veloce e di tendenza

Il nome anglosassone e la somiglianza al porridge ingannano. Si chiama bowl cake ma è la prediletta dai francesi che, stranamente, la preferiscono al tradizionale croissant. È una torta che si prepara in una ciotola e si cuoce nel forno a microonde, in men che non si dica. Nella scodella si mescolano fiocchi di avena, crusca, cereali per colazione, latte, un pizzico di lievito e un uovo e si mette l’impasto a cuocere in microonde, per 3 minuti a 750W. Il composto si mantiene morbido coprendo la ciotola con la pellicola per microonde, prima di infilarla in forno.

bowlcake2

Il successo della bowl cake è presto spiegato: è facile e veloce da preparare, ha un ricco contenuto di fibre e un alto apporto proteico. Infine, viene incontro alle esigenze alimentari dei celiaci o dei vegani, visto che si può fare senza glutine, senza uova, senza zucchero e si può sostituire il latte di mucca con latte di soia, di mandorle o di avena. La versione più apprezzata è quella in cui alla ricetta base si aggiunge una banana, un cucchiaio di zucchero o dolcificante naturale e un pizzico di sale e si mette il muesli al posto di crusca e cereali per colazione. Ma il gusto della bowl cake si può arricchire con cioccolato, caffè, miele, vaniglia, farina di cocco o frutta secca. Oppure frutta fresca come fragole, mirtilli, kiwi, melone o addirittura gelato. Et voilà, in 180 secondi si sforna una torta per una colazione energica e light.

bowlcake3

 

 

Credits: lappart.net, lalignegourmande.fr, foodnetwork.com

1 thought on “Bowl cake: la colazione sana, veloce e di tendenza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *