Il primo chatbot per ricette dolci e salate risponde a chi chiede aiuto in cucina

Sono passati 85 anni da quando Ettore Ricciardi, fondatore della Paneangeli, iniziò a produrre nel retro della sua piccola drogheria la prima polvere per la lievitazione delle torte casalinghe. Quella bustina di lievito vanigliato, da allora, è entrata nelle case di tutti.

Oggi l’innovazione di Paneangeli è rappresentata da uno nuovo strumento di comunicazione, il chatbot, dedicato per la prima volta a ricette dolci e salate. Un chatbot è un servizio tecnologico che, animato da una serie di regole, permette di interagire con un’intelligenza artificiale (robot) attraverso una chat.

Cliccando su “Invia messaggio” nella pagina Facebook di Paneangeli, tutti gli utenti appassionati di pasticceria e prodotti da forno, possono “dialogare” con il chatbot, tramite la chat di Messenger. Basta inserire il nome di un dolce, di un ingrediente o impostare la ricerca per immagini o per occasioni, e il chatbot risponde istantaneamente con consigli utili per preparare cibi dolci e salati. Le ricette proposte possono anche essere condivise con gli amici sullo stesso social network. Inoltre, attivando le notifiche, il chatbot può inviare al consumatore le sue ricette preferite sulla base delle ricerche effettuate oppure del periodo dell’anno o della festività imminente. Ad esempio, a Pasqua gli utenti riceveranno ricette tradizionali come quelle della colomba e della pastiera.

Il chatbot non si sostituisce al contatto diretto con le persone del Customer Care Paneangeli (numero verde 800 211 292), ma amplia la rete dei servizi offerti dall’azienda ai suoi clienti, tra cui lo shop online e l’App Ricettario.

La prima versione del chatbot, attiva da pochi giorni, conta già quasi 8mila utenti per un totale di circa 55mila interazioni registrate. Il progetto chatbot, realizzato da Ubiquity, società di Milano che opera a livello globale, è sperimentale ed in corso di evoluzione. Il piano di sviluppo, infatti, prevede l’aggiornamento dei contenuti e delle funzionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *