Click&Boat: la community del mare per condividere la passione e la barca

Mentre milioni di imbarcazioni riposano ancorate nei porti europei, i loro proprietari devono essere pronti a sostenere costi di mantenimento sempre più elevati. Perché non ammortizzare le spese noleggiando le imbarcazioni e permettendo ai locatari di navigare a prezzi modici? È il quesito consapevole che ha spinto due giovani imprenditori francesi, Edouard Gorioux e Jèrèmy Bismuth, a dare vita a Click&Boat.

La start up, nata nel 2013 per implementare il noleggio barche tra privati, può essere definita “l’Airbnb del mare”, con più di 150 mila membri iscritti, provenienti da circa venti paesi, 22 mila imbarcazioni disponibili, 60 mila noleggi effettuati e 40 mila recensioni.

Barche a vela, gommoni, barche a motore, catamarani, qualunque imbarcazione si può noleggiare su Click&Boat. Basta creare un account sul sito internet www.clickandboat.com/it o sull’applicazione mobile, fornendo i propri dati e il CV nautico. Superato questo passaggio iniziale, il proprietario può procedere con la registrazione della sua barca e inserire l’annuncio online per condividerlo con la community, mentre il locatario può cercare la barca dei suoi sogni con il motore di ricerca. Tutte le imbarcazioni presenti su Click&Boat sono assicurate per il noleggio tra privati. Dopo aver ottenuto le informazioni relative alla disponibilità e alle condizioni della barca, il locatario interessato effettua la prenotazione direttamente sul sito e – solo quando il proprietario accetta la richiesta di noleggio – l’importo viene addebitato su conto corrente o su Visa, Mastercard o American Express. I dettagli del noleggio (luogo e ora dell’appuntamento al porto, firma del contratto di locazione, inventario, consegna delle chiavi, ecc) vengono stabiliti attraverso un contatto diretto tra proprietario e locatario tramite telefono o e-mail. Concluso il noleggio, entrambi commentano l’esperienza vissuta, la serietà, la cordialità, offrendo agli altri utenti un’utile valutazione.

“Negli ultimi 4 anni, dopo aver connesso migliaia e migliaia di privati, e dopo esserci confrontati con il mercato stesso, sono traspariti molti nuovi bisogni da parte dei clienti: tipologia e grandezza dell’imbarcazione; uscita “sportiva”, “escursione” o “crociera”; noleggio con o senza skipper; navigazione di mezza giornata o di più settimane – afferma Edouard Gorioux, co-fondatore di Click&Boat – al giorno d’oggi la conoscenza dei bisogni e delle diverse aspettative degli amanti del mare costituiscono un passo molto importante per noi: è grazie alla forza e al valore di quest’esperienza che ci apprestiamo a diventare il punto di riferimento sul web del mercato del noleggio nautico”.

L’obiettivo di Click&Boat è diventare il leader mondiale del noleggio barche online. Dopo aver recentemente lanciato il proprio business negli Stati Uniti e in una dozzina di paesi europei, la start up si apre a nuove prospettive di sviluppo con l’apertura ufficiale della sua piattaforma alle società di noleggio professionistiche. Le nuove barche dei professionisti andranno a completare la flotta, attualmente composta da 12 mila imbarcazioni di proprietari privati, ed entro la fine del 2018 saranno disponibili 30 mila barche (tra privati e professionisti) in 50 paesi nel mondo.

“L’apertura della nostra piattaforma ai proprietari di aziende professionistiche offre ai nostri clienti nuove destinazioni e una nuova gamma di imbarcazioni” – precisa l’altro co-fondatore di Click&Boat, Jeremy Bismuth. Da una parte, infatti, gli amanti del mare saranno destinatari di un’offerta ancora più ampia e di fascia nettamente più alta: grandi velieri, yacht, noleggio con skipper, ecc; dall’altra parte, le società professionistiche potranno beneficiare di una migliore visibilità online (più di 3 milioni di internauti hanno visitano il sito di Click & Boat nel 2017), di un migliore strumento per la gestione delle prenotazioni sviluppato appositamente per il noleggio di barche, e dell’esposizione della propria flotta a una nuova clientela.

In Italia Click&Boat ha già convinto più di 3 mila proprietari di barche e ha permesso a circa 100 mila diportisti di navigare nella stagione 2017, in particolare tra Campania, Sardegna, Toscana, Sicilia e Liguria.

 

 

 

Photo credit: clickandboat.com, tourmag.com, pressmare.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *