Dentrifricio per realizzare decorazioni natalizie fai da te e originali

Questa volta non lo useremo per far splendere i denti ma gli ambienti domestici, addobbati a dovere per Natale. Il dentifricio è un prodotto d’uso quotidiano che si presta ad essere utilizzato anche nel fai da te. La pasta modellabile che si ottiene miscelando il dentifricio ad altri ingredienti, infatti, è ideale per creare particolari decorazioni natalizie. Non è necessario comprare un nuovo dentifricio, in vendita comunque a prezzi economici, ma basta utilizzare un prodotto scaduto o che, ad esempio, è stato lasciato sul fondo di un cassetto per il suo gusto poco gradevole.

decorazionidentifricio2

In una ciotola versiamo il contenuto di un tubetto di dentifricio e aggiungiamo due gocce di olio di oliva (oppure olio di vaselina) per rendere malleabile la pasta, unendo, poco alla volta, anche dell’amido di mais (o della fecola di patate) che aiuta ad addensare il composto. Possiamo decidere di colorare il panetto ottenuto con dei colori acrilici o a tempera, aggiungendo qualche goccia di colore durante la lavorazione oppure spennellando successivamente le decorazioni già asciutte. Quando la pasta modellabile è pronta la stendiamo con un piccolo mattarello e realizziamo le forme preferite, aiutandoci magari con degli stampini a espulsione. Durante questa fase, per non far seccare la pasta, è consigliabile inumidirsi le mani con acqua o con olio di semi di girasole. Dopo che palline, alberelli, pupazzi e fiocchi di neve, omini di zenzero, e così via, si saranno asciugati all’aria, potremo completare la decorazione con colla vinilica e glitter o perline.

decorazionidentifricio2

In poco tempo avremo tra le mani degli oggetti adatti ad abbellire la casa o l’albero di Natale ma anche ad ornare i pacchetti regalo. E potremo coinvolgere nella realizzazione anche i più piccoli.

 

 

Photo credit: bigodino.it, madeit, urbanara

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *